Quale è il miglior rasoio elettrico per pelli sensibili? Guida all’acquisto

Avere una pelle sensibile è davvero un grosso problema per chi si rade. Prurito e arrossamento sono sempre in agguato e radersi diventa una vera tortura.

Se ti dicessi che potresti eliminare o limitare notevolmente questo problema, scegliendo semplicemente il giusto rasoio elettrico per pelli sensibili,  come ti sentiresti?

Per chi soffre di continue irritazioni alla pelle, fare un acquisto errato potrebbe rivelarsi devastante per la propria faccia. Per questo motivo bisogna scegliere con molta cura, un modello che non sia aggressivo nei confronti della pelle, che non provochi prurito e macchie rosse e che fornisca una rasatura profonda.

Detta così sembra semplice, ma..

Quale rasoio elettrico per pelli sensibili scegliere?

La decisione non è facile e probabilmente te ne sarai già accorto se hai fatto delle ricerche sul web. Molti produttori esaltano le caratteristiche dei propri prodotti ma non sono per niente chiari su quale tipo di pelle è rivolto l’uso del proprio rasoio.

In questa pagina imparerai come e quale dispositivo scegliere se hai la pelle sensibile, così da avere tutti gli strumenti per comprare il migliore per la tua situazione e non soffrire più le pene dell’inferno.

Per capire come scegliere il dispositivo migliore, devi conoscere il motivo per cui il viso o il collo si irrita. Se vuoi leggere direttamente le recensioni, allora puoi cliccare qui.

I fattori principali che scatenano irritazione

Il senso di bruciore, prurito e la comparsa di macchie rosse sparse sulla faccia (sintomi di dermatite e talvolta di follicolite), derivano da processi infiammatori scatenati da diversi fattori. Quelli più evidenti sono:

  • Infezione batterica: se un rasoio non viene pulito a dovere, batteri (lo Stafilococco Aureo in particolare) e particelle di polvere, possono depositarsi e moltiplicarsi sulle lame e quindi trasferite al viso durante la rasatura, provocando la nota follicolite da barba.
  • Escoriazioni ed abrasioni: l’uso di un rasoio a lamette, specie se usato più e più volte, può provocare piccoli tagli sul volto, che nel caso di una pelle particolarmente delicata, possono innescare processi infiammatori con la comparsa di prurito e bruciore al volto.
  • Utilizzo di rasoi scadenti: usare un dispositivo troppo economico non è mai una buona idea, sopratutto se hai la pelle sensibile. Il problema di questi modelli, è che sono poco potenti e le lame tendono a strappare i peli invece di tagliarli, con inevitabile irritazione cutanea. Per questo motivo è importante scegliere il miglior rasoio elettrico adatto alle proprie esigenze.

Caratteristiche fondamentali che un rasoio elettrico per pelli sensibili deve assolutamente possedere

Alla luce di quanto detto, le caratteristiche fondamentali che un rasoio elettrico adatto ad una pelle sensibile deve avere sono:

    1. Elevata potenza. Tanto più un rasoio elettrico è potente, tanto minore sarà il tempo impiegato per radersi la barba. Questo si traduce in un minor tempo di contatto tra rasoio e pelle e quindi minore probabilità di scatenare irritazione. L’ideale sarebbe una potenza maggiore di 10.000 giri al minuti, ma esistono modelli che con una potenza leggermente inferiore restituiscono ottimi risultati poiché dotati di particolari tecnologie che vedremo più avanti in questa stessa guida.
    2. Lame super affilate. Questa è una caratteristica strettamente connessa alla precedente. Per ottenere una ottima rasatura e limitare i processi infiammatori, occorre tagliare i peli della barba in modo efficace e veloce. Le lame non sono tutte uguali nei vari modelli di rasoi, alcune sono più affilate di altre e possono essere costruite con tecnologie particolari per aumentarne la capacità di taglio.
    3. Materiale delle lamine. Anche questo è un aspetto fondamentale da tenere in conto. Alcune sono di titanio, altre sono di acciaio comune mentre altre sono fatte di acciaio ipoallergenico, particolarmente indicate quindi per le pelli sensibili.
    4. Sistema di pulizia. Per ovviare a uno dei problemi che provocano irritazione (infezione batterica e corpuscolare), è estremamente importante scegliere un rasoio elettrico che possegga un sistema proprio di pulizia. Alcuni modelli possiedono infatti un sistema pulente integrato, una tecnologia particolare in grado di disinfettare ed eliminare peli e sebo dalle lame, allo scopo di limitare al massimo eventuali irritazioni alla pelle del viso.
    5. Tipo di rasoio elettrico. Chi ha una pelle sensibile dovrebbe optare per un rasoio di tipo Wet & Dry. Questi modelli permettono di raderti la barba con il viso bagnato, utilizzando gel o schiuma da barba. Questo a mio avviso è un aspetto imprescindibile. Lavorando su una superficie umida, l’attrito tra le lame del rasoio e la pelle del viso diminuisce sensibilmente, oltre al fatto che puoi utilizzare una crema idratante o emolliente in grado di idratare e ridurre prurito e rossore.

Adesso che conosci le principali cause dell’irritazione e le caratteristiche immancabili che un rasoio elettrico adatto alle pelli sensibili deve possedere, hai tutti gli strumenti per fare la scelta migliore.

Lascia che ti dia un altro aiuto (spero gradito). Ho stilato una classifica con i migliori modelli per pelli delicate attualmente presenti in commercio e per ognuno ho scritto una recensione. Leggendoli risparmierai un sacco di tempo e grattacapi.

Panasonic ES LV95 : Miglior rasoio elettrico per pelli sensibili in assoluto.

Recensione Panasonic LV95Il Panasonic LV95 è il primo rasoio elettrico per pelli sensibili di questa classifica per un motivo particolare. Oltre a non irritare la pelle, è quello che fornisce una rasatura più efficiente e profonda.

Quindi è adatto alle pelli sensibili e a tutte le tipologie di barba, anche quelle più dure e folte.

L’efficacia di questo modello è data dalla presenza di 3 caratteristiche principali:

  • Motore da 14.000 giri al minuto (è, attualmente, il più potente in assoluto)
  • Lame affilate a livello nanometrico e ipoallergeniche
  • Stazione pulente
  • 5 elementi di rasatura (non esistono ancora rasoi elettrici con un numero maggiore)

Motore da 14.000 giri al minuto

Per combattere le irritazioni, la potenza del motore gioca un ruolo fondamentale. Più è potente il motore di un rasoio elettrico e più velocemente vengono tagliati i peli della barba. Attualmente, il Panasonic ES LV95 è il rasoio elettrico a possedere il motore più potente.

Questo infatti compie 14.000 giri al minuto, il che si traduce in una elevata velocità della rasatura e quindi minor tempo di contatto con la cute. Per chi ha una pelle sensibile è d’ obbligo ridurre quanto più possibile il tempo di contatto tra rasoio elettrico e viso in modo tale da abbattere drasticamente i fenomeni irritativi che provocano prurito e rossore.

Lame affilate a livello nanometrico e ipoallergeniche

In questo dispositivo, le lame sono state sottoposte ad un processo di affilatura a livello nanometrico. Questo processo le rende estremamente taglienti ed in grado di tagliare qualsiasi tipo di pelo. Questo è uno dei motivi per cui il Panasonic LV95 è l’ideale anche per chi ha una barba particolarmente dura.

Qualcuno potrebbe essere spaventato dall’affilatura delle lame pensando di potersi tagliare durante la rasatura. Ovviamente questa preoccupazione è infondata. E’ impossibile procurarsi delle ferite in quanto le lame si trovano al di sotto dei 5 elementi di rasatura.

Una ulteriore caratteristiche che non ho riscontrato in nessun altro rasoio elettrico, è che nel modello LV95 il filo delle lame ha una angolazione di 30°. Questa angolazione garantisce una ulteriore efficacia nel taglio della barba ed in più sono ipoallergeniche ovvero, la probabilità di provocare reazioni allergiche è ridotta al minimo.

Stazione pulente

Una delle cause di irritazione, è l’infiammazione innescata da una scarsa pulizia delle lame. La stazione pulente in dotazione con il Panasonic LV95 oltre a ricaricare le pile (che garantiscono una autonomia di 45 minuti di rasatura), provvede non solo a rimuovere peli e sebo depositati sulla testina ma sopratutto alla sterilizzazione degli elementi di taglio e delle lame.

La corretta pulizia fornita dalla stazione permette anche un prolungamento della vita media della testina di taglio ed una efficacia costante e duratura della rasatura proprio perché le lame vengono pulite a fondo.

5 elementi di rasatura

Questi elementi hanno lo scopo di catturare peli di differente lunghezza e durezza e di essere tagliati dalle lame.  Sono estremamente importanti perché è anche grazie a loro che è possibile ottenere una rasatura uniforme senza lasciare peli non tagliati sul viso. In pratica funzionano come dei filtri.

La coppia esterna, Finishing Foil, ha il compito di catturare i peli più ostinati, la coppia interna a fori conici, cattura invece i peli piatti. Al centro, tra le due coppie, c’è il pettine radente che ha lo scopo di tagliare i peli più lunghi.

Tutte le lamine hanno una forma curva che ne consente una perfetta aderenza al viso e sono montate su una testina estremamente mobile per seguire i lineamenti del volto e fornire una rasatura omogenea anche dei punti più critici.

Altre importanti caratteristiche

Un aspetto da non sottovalutare quando si deve scegliere un rasoio elettrico per pelli sensibili è la possibilità o meno di poterlo usare in abbinamento con schiuma o gel da barba. Questi prodotti diminuiscono l’attrito tra il dispositivo ed il viso(riducendo ulteriormente la comparsa di irritazione) oltre al fatto che aiutano ad ammorbidire i peli della barba ma talvolta hanno anche delle proprietà lenitive e rinfrescanti.

In poche parole, secondo la mia esperienza, se hai la pelle sensibile dovresti comprare un rasoio elettrico che sia Wet & Dry, che sia cioè resistente all’acqua. Il Panasonic ES LV95 è uno di questi. Infatti ha la certificazione IPX7 e questo lo rende impermeabili ad acqua e liquidi in generale, consentendone l’uso anche sotto la doccia.

Una caratteristica secondaria, è la presenza del sensore il quale riconosce le diverse zone del viso caratterizzate da peli di diversa durezza e densità, regolando in automatico la potenza del rasoio elettrico.

Braun Series 9 9290 cc.

Recensione Braun Series 9 9290cc

Lo ammetto, è stato un compito arduo mettere il Braun 9290 cc al secondo posto di questa classifica. Proprio come il Panasonic LV95, anche il 9290 cc di Braun è un ottimo dispositivo, delicato sulle pelli sensibili ed efficiente nella rasatura. In più ha ricevuto molte più recensioni su Amazon (questo significa che è il più acquistato).

Perché questa mia decisione controversa allora?

I motivi principali riguardano il fatto che, in questo modello, la testina seppur estremamente mobile, è in grado di muoversi “solo” in 10 direzioni ed il motore compie 10.000 giri al minuto contro i 14.000 del Panasonic, quindi è leggermente meno potente.

Per il resto, il Braun 9290 cc è il secondo miglior rasoio elettrico per pelli sensibili e rappresenta sicuramente e senza ombra di dubbio, un prodotto Top di gamma, che fornisce una rasatura estremamente delicata e comfortevole, con ottimi risultati su barba non troppo dura e folta.

Anche qui son presenti cinque elementi di taglio, con lo scopo di alzare ed allineare i peli, stirare la pelle durante la rasatura e catturare i peli ostinati che crescono in varie direzioni. Il pettine radente in questo modello (ed in tutta la recente serie 9) è stato costruito in titanio, un materiale molto resistente che ne prolunga la vita media, rendendolo meno incline all’usura.

Il Braun 9290 cc ha un cuore tecnologico in grado di analizzare la superficie del volto 160 volte al minuto e, riconoscendo le zone dove la barba è presente con maggiore densità, regola in automatico la potenza del motore, per dare la massima efficacia nella rasatura.

Attenzione però. Se hai una barba particolarmente folta e dura, potrebbero essere necessari più passaggi. Come ho già detto, Il Braun 9290 cc fornisce migliori risultati con peli da morbidi a mediamente duri.

Se hai quindi una barba dura, non ti consiglio di acquistare questo modello, potresti rimanere deluso. Compra invece il Panasonic LV95, il migliore contro la barba estremamente dura.

Essendo Wet & Dry, può anche essere utilizzato sotto la doccia ed in associazione a schiuma da barba o gel. Questo, come avrai ormai capito, è un aspetto importante che tutti coloro con una pelle delicata, incline ad irritazione, devono tenere sempre in considerazione. Lavorando su una superficie umida, l’azione del rasoio elettrico sarà infatti meno aggressiva sul volto.

L’autonomia che le pile agli ioni di litio forniscono è notevole. Con una ricarica di 1 ora, è garantita una durata di circa 50 minuti. A conti fatti, se ti radi a giorni alterni,  una sola carica ti permette un utilizzo di circa 1 mese. E’ anche possibile effettuare una carica veloce, la quale dura 5 minuti e consente una singola rasatura, un buon vantaggio quando si va di fretta.

Braun CT4s CoolTec: Ideale per una rasatura quotidiana e delicata.

Recensione Braun Cooltec CT4sIl CT4 S è diverso da tutti gli altri dispositivi presenti in commercio. E’ un rasoio elettrico studiato appositamente per chi ha la pelle sensibile. La sua delicatezza deriva dalla presenza di un elemento raffreddante termoelettrico. Durante l’utilizzo, questo elemento si raffredda e a contatto con la pelle la rinfresca.

La sensazione è simile a quella che si ottiene passando un cubetto di ghiaccio, e come è noto, il ghiaccio aiuta a combattere i fenomeni infiammatori. In questo modo, il prurito ed il rossore alla pelle, che puntualmente si presentano poco dopo la rasatura, vengono eliminati o quantomeno ridotti drasticamente.

Questa è la caratteristica che distingue questo modello dagli altri e lo rende unico nel suo genere.

Nella testina sono presenti 3 elementi di taglio, la coppia esterna di lamine SensoFoil, operano una rasatura profonda e delicata, mentre al centro, il pettine radente ha il compito di sollevare e tagliare i peli piatti. In questo modo il rasoio riesce ad avere un buon livello di rasatura.

Tuttavia, essendo un rasoio munito di soli 3 elementi di taglio, la rasatura non è così efficace se sei solito raderti ogni 3 o 4 giorni. Se questo è il tuo caso, sappi che sarai costretto a  compiere diversi passaggi.

Per questo motivo ti consiglio il Braun CT4 S CoolTec se ti radi giornalmente o al massimo ogni 2 giorni. In questo modo la rasatura sarà impeccabile e nonostante la frequenza elevata, il tuo viso delicato non ne risentirà.

Anche se la testina è fissa, gli elementi di taglio sono mobili e riescono a seguire abbastanza bene i lineamenti del viso.

Questo rasoio elettrico risulta leggermente più pesante rispetto agli altri, probabilmente per la presenza dell’elemento raffreddante, ma l’impugnatura risulta comoda e sicura grazie anche alla presenza del rivestimento in gomma traforata che ne rende sicuro l’utilizzo anche sotto la doccia. Una carica completa garantisce una autonomia di 45 minuti ma attivando la funzione refrigerante, si abbassa a circa 15-20 minuti.

Philips S7310 Aquatec Serie 7000: delicato anche su pelle asciutta

Recensione PHILIPS S7310 AQUATELa serie 7000 rappresenta la linea di rasoi elettrici per pelli sensibili migliore che la Philips possiede. L’adeguatezza della serie 7000 nella rasatura di chi possiede una pelle delicata è dovuta a diverse caratteristiche, le principali sono:

  • Sistema SkinGlide
  • Lame GentlePrecisionPRO
  • Testine flessibili

Sistema SkinGlide

Mentre Braun, con il suo CoolTec, ha fornito una risposta valida agli uomini con pelle sensibile per mezzo del sistema di raffreddamento termoelettrico, Philips, con la serie 7000, ha fornito la propria interpretazione (altrettanto valida) al problema intervenendo sull’attrito tra le testine rotanti ed il viso.

Il sistema SkinGlide ha infatti il compito di abbassare notevolmente l’attrito tra il rasoio ed il viso. Questo è possibile grazie a piccole sfere di materiale simile al vetro, che ricoprono i bordi delle singole testine rotanti.

In questo modo, il rasoio scorre facilmente e con resistenza minima sulla superficie del viso. Riducendo la resistenza, viene eliminata l’irritazione e quindi prurito e rossore non rappresentano più alcun problema.

Lame GentlePrecisionPRO

La seconda caratteristica che rende la serie 7000 delicata sulle pelli sensibile è la presenza di particolari lame che prendono il nome di GentlePrecisioPro. Queste hanno la forma di una V e permettono di separare i peli dalla pelle. La conseguenza è che il rasoio non pizzicherà la pelle evitando quindi piccoli tagli e relative irritazioni tipiche invece di modelli economici e di bassa qualità.

Testine flessibili

Le testine del Philips S7310 si muovono in 5 direzioni e sono notevolmente flessibili. Questo consente di seguire efficacemente i contorni del viso e del collo permettendo una rasatura omogenea e sopratutto, applicando la minima pressione possibile, la rasatura risulta estremamente delicata nei confronti della pelle, sottoponendola a minore stress.

Delicato anche su pelle asciutta

Più volte in questa guida, ho scritto circa l’importanza di radersi in presenza di schiuma da barba o gel in quanto, questi, riducono l’attrito con la cute e quindi chi ha una pelle sensibile trova giovamento da questo.

L’unico caso in cui mi sento di consigliarti di raderti anche senza schiuma o gel, senza che la tua pelle ne risenta, è se utilizzi il Philips S7310.

Nonostante sia un modello Wet & Dry, la sua delicatezza è notevole anche sulla pelle asciutta, grazie proprio al sistema SkinGlide che fa scorrere il rasoio elettrico sulla pelle in maniera molto fluida. A mio avviso quindi, l’utilizzo di prodotti aggiuntivi è superfluo e ti espone a spese aggiuntive inutili.

Reply