Rasoio elettrico o lametta? Scopriamolo

In molti mi avete chiesto se fosse meglio un rasoio elettrico o lametta. La risposta più veloce e superficiale è che non c’è un chiaro vincitore tra i due.

Rasoio elettrico o lametta. Quale usare

In realtà però, la domanda non è nemmeno corretta. Perché?

Per il semplice motivo che bisogna focalizzarsi sul problema. Devi farti la barba o depilarti le gambe? Hai una pelle delicata o normale? Hai poco tempo a disposizione o puoi permetterti di

dedicare 10 minuti o più per la cura della tua pelle?

Capisci benissimo quindi, che il problema  non è tra rasoio elettrico o lametta ma quello che vuoi ottenere, ed in base a questo, scegliere lo strumento più idoneo.

Per avere il quadro chiaro, occorre analizzare diversi scenari, ovvero:

  • la pelle (è l’elemento più importante)
  • qualità della rasatura
  • la velocità
  • budget a disposizione
  • la barba

Lettura che potrebbe interessarti: Come usare il rasoio elettrico 

Tipo di pelle

La differenza sostanziale tra rasoio elettrico e lametta è che queste ultime vengono poste a stretto contatto con la cute. Da questa semplice osservazione ne deriva che, nel caso in cui la pelle fosse particolarmente delicata ed irritabile, allora la scelta più adatta ricadrebbe su un rasoio elettrico per pelli sensibili.

Le lamette infatti risulterebbero troppo aggressive, provocando più facilmente piccoli tagli ed abrasioni da contatto, con conseguente comparsa di prurito e macchie rosse sulla pelle.

Anche su una pelle grassa e tendente all’acne l’uso di lamette darebbe risultatati catastrofici.

Attenzione, qui non mi stò riferendo alla qualità della rasatura ma piuttosto all’effetto diretto sulla cute.

In base al tipo di pelle, qual’è il più indicato, rasoio elettrico o lametta?

 Rasoio elettricoLamette
Pelle sensibile






Pelle grassa (acne)






Pelle normale








Barba dura e folta






Barba normale








Velocità di rasatura






Costo






Trasporto in valigia per viaggi in aereo






Qualità della rasatura

La qualità della rasatura potrebbe differire di molto nei due strumenti (sopratutto se si compra un rasoio elettrico scadente).

In genere, una lametta lascia la pelle più liscia in quanto è in grado di radere più a fondo. Occorre però avere un termine di paragone per capire quale tipo di rasoio dia una rasatura più efficiente.

Se prendiamo in considerazione un rasoio elettrico cinese, di quelli che costano 20 euro allora non c’è partita. La lametta vince meritatamente.

Ma se si considerano i migliori modelli allora il divario si assottiglia notevolmente, fino a scomparire in alcuni casi.

Un buon rasoio elettrico è dotato di una serie di caratteristiche costruttive e funzionali (potenza del motore, tipo di lame e tecnologia integrata) che garantiscono una ottima rasatura. Alcuni modelli particolari sono poi paragonabili ad un rasoio tradizionale, in termini di profondità di rasatura.

Avendoli provati entrambi, posso senz’altro dire (e sfido chiunque a smentirmi), che la rasatura è ottima in entrambi i casi, a patto che si usi un rasoio elettrico dalle elevate prestazioni (ce ne sono alcuni veramente ottimi e relativamente economici).

Tipo di barba

Anche qui bisogna fare una distinzione tra i vari casi.

Fino a qualche anno fa, avrei sicuramente detto che in caso di barba folta e particolarmente dura, un rasoio tradizionale sarebbe stata la scelta ideale perché in grado di tagliare in modo più efficace i peli duri (e probabilmente lo è ancora).

La tecnologia però ha compiuto notevoli passi in avanti e alcuni dei migliori rasoi elettrici top di gamma sono anche loro in grado di fornire una profonda rasatura. Nei modelli più avanzati infatti, sono state apportate delle migliorie, in particolar modo per quanto riguarda il tipo ed il numero di lame e la potenza del motore, che permettono a tali dispositivi di tagliare efficacemente anche i peli più duri e ispidi.

La scelta tra rasoio elettrico o lametta deriva in questo caso da fattori secondari.

Il primo, quello più importante che detta sempre la scelta, è la tipologia di pelle. Se hai una pelle sensibile (indipendentemente dal tipo di barba), non dovresti mai usare un rasoio a lamette per i motivi detti prima, ma optare piuttosto per una macchinetta elettrica.

Se invece non hai particolari problemi cutanei, allora potresti optare indipendentemente per una delle due tipologie, ottenendo comunque ottimi risultati.

Nel caso di barba morbida, la scelta andrebbe fatta tenendo conto di altre esigenze personali, come la velocità di rasatura, la possibilità di radersi al di fuori della propria casa (ad esempio in ufficio) o, per chi viaggia in aereo, la possibilità di imbarcare il rasoio (le lamette non possono essere imbarcate, un rasoio elettrico si).

Velocità

Il tempo a disposizione per radersi, è una discriminante di non poco conto nella scelta tra un rasoio elettrico e un rasoio a lamette. E’ molto più veloce radersi con un rasoio elettrico.

Questo infatti, non richiede tutta quella fase di preparazione della pelle alla rasatura. Non occorre utilizzare schiume o gel da barba e questo velocizza l’intero processo (oltre a fornire un lieve risparmio economico a lungo termine).

Se il tempo a disposizione è limitato o se farti la barba o depilarti rappresenta una necessità di cui faresti volentieri a meno (alias= seccatura), allora ci si dovrebbe orientare verso un rasoio elettrico.

Io ad esempio, ho poco tempo e utilizzare un rasoio a lamette sarebbe per me impensabile (oltre al fatto che ho la pelle come quella di un bambino).

Budget a disposizione

Qui c’è ben poco da dire. Un rasoio elettrico, specie se top di gamma ha un costo nettamente superiore ad un rasoio usa e getta, di sicurezza o manuale.

Se quindi non soffri di particolari problemi cutanei, non ti interessa raderti velocemente, per te non è un problema effettuare tutte quelle operazioni di pre e post barba, allora un rasoio tradizionale, forse ti farà risparmiare qualche euro.

Dico forse, perché tra l’acquisto di rasoi usa e getta, lame, schiuma o gel da barba, in un anno la spesa si aggirerebbe intorno le 150-200 euro. Nel lungo periodo quindi, non si risparmierebbe chissà quanto, ma se non si possiede il budget per acquistare una macchinetta, non c’è altra soluzione.

Concludendo

Di seguito troverai una tabella nella quale si riassume, schematicamente, quanto detto in questo articolo. Potrebbe esserti utile per capire se per te sia meglio l’utilizzo di una lametta o rasoio elettrico.

 

 Rasoio elettricoLamette
Pelle sensibile






Pelle grassa (acne)






Pelle normale








Barba dura e folta






Barba normale








Velocità di rasatura






Costo






Trasporto in valigia per viaggi in aereo






Reply