Qual’è il miglior regolabarba?Recensioni e guida all’acquisto

Portare la barba incolta ha il suo fascino e oltretutto sembra essere una moda in crescita. Per non apparire trasandati, bisogna però scegliere gli strumenti giusti. Quello che serve a questo scopo è un regolabarba. Già, ma quale regolabarba comprare? Quale scegliere quando in commercio ce ne sono centinaia di modelli?

Ho creato una piccola classifica con i modelli più efficaci e performanti a seconda delle varie esigenze, ed al primo posto puoi notare quello che sicuramente è il miglior regolabarba in assoluto del 2017. Per ogni modello ho scritto una recensione approfondita e completa e sono sicuro che ti sarà di grande aiuto.

Quello che non vedrai sarà una lista interminabile fatta da numerosi modelli. Perché? Per il semplice motivo che voglio fornirti un reale aiuto, presentandoti i migliori dispositivi per regolare la barba, omettendo così i modelli troppo economici e scadenti.

Chi vorrebbe comprare un regolabarba da pochi euro per poi buttarlo nella spazzatura ed affrontare un’ ulteriore spesa per acquistarne un altro? Nessuno, giusto?

Dimenticavo di dirti 2 cose. La prima è che per ogni recensione troverai un link che ti consentirà di acquistare il dispositivo al prezzo più basso possibile (su Amazon).

La seconda è che cliccando qui potrai leggere la guida che ti aiuterà a scegliere il miglior regolabarba per le tue esigenze.

Miglior regolabarba: La Classifica del 2017

Per stilare questa classifica, ho tenuto conto delle caratteristiche fondamentali che un regola barba deve possedere, ovvero:

  • Velocità di taglio
  • Dare un risultato omogeneo (senza lasciare buchi)
  • Autonomia della batteria (per i modelli cordless)
  • Lunghezza desiderata della barba (se vuoi una barba corta o lunga)
  • Qualità costruttive
  • Possibilità di creare look particolari

Studiando i vari modelli, è venuta fuori la top 3 di seguito.

Il Migliore in assoluto: Philips BT9297/15 Serie 9000 con guida laser e rifinitore di precisione

Questo è a mio avviso il miglior regolabarba presente in commercio nel 2017.

Il motivo? Semplice, è:

  • davvero potente;
  • estremamente preciso preciso;
  • delicato sulla pelle;
  • tecnologicamente avanzato;
  • consente di regolare la barba fino a 0,4 mm, misura raramente raggiunta da altri dispositivi.

Vediamo nel dettaglio di motivare quanto da me espresso.

Il Philips BT9297 della serie 9000 opera in un range che va da 0,4 mm fino a 7 mm e con una precisione di 0,2 mm. In pratica è possibile regolare la barba ad intervalli di 0,2 mm partendo dalla lunghezza minima di 0,4 mm (0,4-0,6-0,8 ecc..). Il range di lavoro e l’intervallo di precisione rendono questo dispositivo l’ideale per chi vuole ricreare un look barba di 3 giorni o barba corta.

L’aspetto fondamentale che non si può trascurare è che questo modello ha un motore molto potente. Modelli di altre marche necessitano di un maggior impegno per tagliare la barba e la cosa può diventare fastidiosa oltre che noiosa.

Come testimoniano diversi utenti su Amazon, me compreso, il Philips BT9297 consente di creare il look desiderato con una sola passata, aspetto che di certo non può e non deve passare inosservato.

L’efficacia del taglio della barba è dovuta, oltre che alla elevata potenza del regolabarba, anche al tipo di lame, che in questo caso sono di acciaio inossidabile a lunga durata e limate a doppio filo, il che le rende estremamente taglienti ed efficaci.

L’elevata potenza del motore e le particolari caratteristiche costruttive delle lame, rendono il Philips BT9297 il dispositivo ideale per chi possiede una barba molto dura e densa.

Le punte delle lame sono inoltre state arrotondate per evitare irritazioni alla pelle. Infatti, questo regolabarba è anche particolarmente indicato per chi ha una pelle sensibile, facilmente irritabile utilizzando dispositivi di fascia bassa.

Se ti stai chiedendo se questo modello possa in qualche modo lasciare dei buchi nella barba, fornendo un taglio non omogenea, tolgo immediatamente ogni tuo dubbio. Il cosiddetto effetto leopardo, viene eliminato dalla tecnologia brevettata dalla stessa Philips, che prende il nome di Lift & Trim, che ha lo scopo di sollevare ogni pelo guidandolo verso le lame con doppia affilatura, fornendo così una regolazione omogenea in tutti i punti del viso.

Io sono un amante delle innovazioni, specialmente quando queste risultano di reale aiuto per noi consumatori. Il motivo per cui mi piace particolarmente il regolabarba Philips BT9297, oltre che ovviamente per le elevate prestazione, è per la presenza di un laser che funge da guida, consentendo di ottenere un taglio perfettamente simmetrico su entrambi i lati del viso utilizzando il rifinitore di precisione a comparsa per definire perfettamente i contorni di barba e baffi.

Qual’è il reale vantaggio del laser? Alcuni potrebbero trovarlo un optional non indispensabile, ma per me risulta invece una caratteristica di notevole importanza. In primo luogo si ottengono dei contorni perfetti perché si ha una linea (quella del laser) da seguire e poi, unito al rifinitore (di piccole dimensioni) ci si può sbizzarrire per creare, facilmente, uno di quei look che solo le mani esperte di un barbiere possono fare.

Per molte persone è importante sapere se un regolabarba può essere utilizzato anche quando attaccato alla presa di corrente. Come biasimarli! Questo modello può essere utilizzato sia tramite cavo di alimentazione che come cordless. In quest’ultimo caso, grazie alla batteria al litio di ultima generazione, il dispositivo può essere usato per 80 minuti (corrispondenti a circa 3 settimane di utilizzo) e, cosa molto importante, la ricarica richiede solo 1 ora.

Altro aspetto di non poco conto riguarda la pulizia del regolabarba. Chi utilizza frequentemente questo tipo di dispositivo, sa certamente che la pulizia dello stesso è molto importante e conosce benissimo gli sforzi che bisogna fare per eliminare i peli dalla testina.

Il Philips BT9297, essendo impermeabile, può essere facilmente e velocemente lavato sotto un getto d’acqua, senza che il dispositivo si danneggi e senza utilizzare ulteriori accortezze che fanno perdere solamente tempo.

Remington MB4045 E51: Il migliore per barbe lunghe (da 1 mm fino a 35 mm)

Il Remington MB4045 è un regolabarba di fascia media, dalle buone prestazioni e dal design accattivante ed ergonomico. L’aspetto che lo contraddistingue da tutti gli altri prodotti è che questo modello è l’unico, al momento, ad offrire una regolazione della barba che si spinge fino a 35 mm.

Il motore è potente e le lame auto-affilanti rivestite di titanio sono molto resistenti, ben affilate e molto taglienti, permettendo un taglio molto preciso ed efficace anche nel caso di barba dura e folta.
Oltre ad effettuare un taglio preciso e netto, il Remington MB4045 E51 risulta anche piuttosto delicato sulla pelle, aspetto da non sottovalutare se hai una cute particolarmente sensibile.

Aprendo il box, si trovano, oltre ovviamente il regolabarba, anche utili accessori, quali una spazzola dalle setole semi rigide, ed un paio di forbici professionali in acciaio inox utili per una rifinitura manuale qualora lo si desiderasse.

La regolazione della lunghezza della barba è affidata a 3 pettini regolabili:

  • 1 pettine per tagli corti; 1-5mm
  • 1 pettine regolabile per tagli medi; 1,5-18 mm
  • 1 pettine extra large,per tagli lunghi; 20-35 mm

La lunghezza minima ottenibile è quindi 1 mm. Se vuoi regolare la tua barba sotto il mm, questo modello è per te inutile, ma se vuoi un look stile barba di 3 giorni o lunga, allora il Remington MB4045 è il regolabarba che stavi cercando.

NB: Sebbene il range di taglio va da 1 a 35 mm, non è possibile effettuare tutti i tagli intermedi.

La regolazione è molto semplice da fare. Questa avviene tramite una rotellina posta sul lato posteriore del corpo macchina. Ruotandola verso l’alto si aumenta la lunghezza, viceversa la lunghezza si riduce.

Una cosa che tengo precisare è questa. Nelle varie recensioni che si trovano in giro per il web, potresti leggere che il remington MB4045 è un regolabarba cordless che funziona anche quando attaccato alla presa della corrente tramite il cavo in dotazione. Questo non è assolutamente vero. Se vuoi un regolabarba che funzioni anche se attaccato alla presa della corrente, questo modello non fa per te.

Personalmente però, questo non è un grosso problema. Questo modello possiede infatti batterie al Li di ultima generazione, che gli garantiscono una durata di 120 minuti. Se confrontato alla dura media di tutti gli altri modelli presenti in commercio, da questo punto di vista il Remington MB4045 E51 non ha paragoni. Quello che lascia un pò a desiderare è il tempo di carica, che in questo modello è di circa 4 ore.

Philips BT5206/16: Il migliore regolabarba per rapporto qualità prezzo

Credo fermamente, che se non si hanno particolari esigenze, si dovrebbe sempre spendere il minimo indispensabile per acquistare il prodotto dalle migliori performance. In altre parole, dovresti sempre cercare di comprare il prodotto che ti fornisca i migliori risultati al prezzo più basso possibile.

Seguendo questa filosofia, ho trovato nel Philips BT5206/16 il miglior regolabarba al prezzo più basso.

Senza fronzoli e chissà quale optional che ne gonfia a dismisura il prezzo, questo è un dispositivo che fornisce un taglio omogeneo e rapido ad un costo che sicuramente non ti manderà in bancarotta.

I punti forti di questo modello sono rappresentati dal potente motore grazie al quale la regolazione della barba avviene in maniera rapida, le lame che, oltre ad essere totalmente in acciaio inox (quindi molto resistenti e durevoli) sono anche auto affilanti (quindi non solo tagliano in modo efficace nel tempo ma non necessitano nemmeno di lubrificazione), il pettine chiuso (elemento grazie al quale il regolabarba non lascia buchi) e la semplice operazione di pulizia (il dispositivo è impermeabile e pertanto può essere velocemente e facilmente pulito sotto acqua corrente).

E’ inutile dire che non stiamo parlando del prodotto top di gamma e quindi qualche aspetto negativo ci sarà. Per come la vedo io, l’unico inconveniente che il prodotto presenta, è riconducibile alla non elevatissima precisione (relativa alla rifinizione di particolari). Se il tuo obiettivo è quello di creare un look creativo, con disegni alla barba o rifiniture particolari, allora il Philips BT5206 probabilmente non è la migliore soluzione. Ma se vuoi tagliare la barba velocemente ed in modo omogeneo, allora non puoi che acquistare questo modello.

Questo dispositivo è infatti stato concepito con il solo scopo di accorciare la barba in modo veloce e nella maniera più efficace e semplice possibile, di certo non per essere “creativi”.

Per il resto, il BT5206 non ha niente da invidiare ad altri dispositivi di fascia alta e sicuramente è il migliore nella propria categoria. Come tutti i modelli più all’avanguardia, può essere utilizzato sia con il filo che come cordless. In questo ultimo caso, a fronte di un tempo di ricarica di circa 1 ora, presenta una autonomia di circa 60 minuti.

Se utilizzato senza pettine, la sua lunghezza minima è di 0,4 mm fino ad arrivare a 7 mm. E’ quindi perfetto per un look barba del giorno dopo o barba incolta. Le 17 lunghezza vengono impostate grazie alla ghiera girevole presente posteriormente, la quale consente una precisione di 0,2 mm (ovvero scatti di 0,2 mm).

Per finire, sia le punte delle lame che quelle del pettine sono arrotondate al fine di non irritare la pelle e l’impugnatura presenta un rivestimento in gomma grazie al quale la presa risulta ben salda e comoda, senza stancare la mano.

Come scegliere il corretto regolabarba

Per scegliere correttamente il regolabarba, senza incappare in un acquisto errato o scadente, occorre prendere in considerazione fattori come:

  • Lunghezza della barba che desideri
  • Tipo (e qualità) delle lame
  • Tipo di regolabarba (cordless o a cavo)
  • Opzioni aggiuntive ( se vuoi anche tagliare i peli del naso e delle orecchie)

A che lunghezza vuoi regolare la tua barba?

Il primo aspetto da considerare è la lunghezza della barba. Devi sapere che il range di lunghezza in millimetri, al quale un regolabarba opera, va da circa 0,4 mm (alcuni modelli possono partire da 0,3) a 25 mm massimo.

Sebbene esistono dispositivi in grado di effettuare una regolazione della barba all’interno di questo range completo, la maggior parte opera regolazioni intermedie. Ci sono rasoi regolabarba che lavorano nel range 0,4-7 mm, mentre altri nel range 0,5-10 mm ecc. Se vuoi quindi una barba piuttosto lunga, questi dispositivi non andranno bene per te.

Vale anche il contrario. Se vuoi una barba molto corta, effetto “trasandato”, non puoi comprare un regolabarba che effettua un taglio minimo di 0,7 mm.

La prima regola da rispettare, quando vuoi comprare un regolabarba, è la lunghezza della barba che vuoi ottenere e scegliere di conseguenza il dispositivo che ti permetterà di ottenere lo stile desiderato. Semplice!

Tipo e qualità delle lame

Le lame rappresentano una componente molto importante. Non sono tutte uguali e non hanno la stessa efficacia di taglio. Possono essere in acciaio inossidabile, al titanio o al carbonio. Tutti e tre i materiali sono molto resistenti, ma dovendo scegliere, quello che ti consiglio è di optare per lame in titanio.

Questo è infatti il materiale più duro e resistente al mondo (dopo il diamante) e scegliere un regolabarba le cui lame siano fatte di questo materiale, risulta una scelta vincente in quanto a longevità del dispositivo stesso.

Quello che più conta ad ogni modo, è l’affilatura. Proprio come accade per i rasoi elettrici di un certo livello, anche le lame dei migliori regolabarba possiedono una stretta angolatura di rasatura (da 30° a 45°). Tienilo a mente.

I modelli top di gamma, possiedono poi lame auto affilanti, che garantiscono sempre una ottima prestazione di taglio.

Regolabarba cordless o con cavo di alimentazione?

In passato, ti avrei sicuramente consigliato di comprarne uno con cavo di alimentazione perché quelli cordless (a batteria) presentavano una perdita di potenza, durante l’utilizzo, non indifferente. Sono però stati compiuti passi in avanti notevoli per i quali, anche i modelli a batteria, rimangono altamente performanti durante il loro utilizzo.

L’unico aspetto a cui devi prestare attenzione è il tipo di batteria. Molto spesso, sono le piccole cose a fare la differenza. Le pile non sono tutte uguali. Ci sono quelle al NiMH (nichel) e quelle agli ioni di Li (litio).

Queste ultime sono di nuova generazione e accumulano più energia, rilasciandola in maniera costante nel tempo. Ciò implica una potenza regolare del dispositivo. Quando scegli il tuo nuovo regolabarba considera il tipo di pila e scegli un modello munito di batterie al Li.

Semplice regolabarba o kit?

Se oltre a regolare la barba, vuoi anche tagliare i peli del naso e delle orecchie, perché dovresti comprare diversi dispositivi? Sappi che esistono delle soluzioni che ti consentiranno di risparmiare un po’ di soldi. Esistono infatti dei kit di regolabarba che comprendono anche dei rifinitori per i peli di orecchie e naso.

Reply